Sommario sezioni

salta il link home e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
sei in: Sito web istituzionale del Comune di Ferrara > Il Comune > Consiglio Comunale > Gruppi Consiliari > Gruppo Partito Democratico > Marescotti Deanna > Attività della consigliera > Interpellanza su diniego concessione sala del Centro Famiglie a Associazione Famiglie Arcobaleno - P.G.n.142531
salta i contenuti principali a vai al menu

Interpellanza su diniego concessione sala del Centro Famiglie a Associazione Famiglie Arcobaleno - P.G.n.142531

di Marescotti Deanna, Cristina Corazzari e Ilaria Baraldi
Ferrara, lì 15.11.2019
                                                                                                       
- Al Sig. Sindaco
- Al Sig. Presidente del Consiglio Comunale
 
Oggetto: Interpellanza su diniego concessione sala del Centro Famiglie a Associazione Famiglie Arcobaleno.
 
 
PREMESSO CHE 
  • l’Associazione Famiglie Arcobaleno ha richiesto formalmente per iscritto, più di un mese fa, l’utilizzo di una sala del Centro Famiglie di Ferrara allo scopo di tenere una iniziativa analoga ad altre svoltesi precedentemente, per il giorno 17.11.2019
     
  • In data 13/11/2019, ossia a soli 4 giorni dalla iniziativa, il Comune, per voce del Capo di Gabinetto – senza una risposta scritta -, dopo varie sollecitazioni da parte della Associazione, ha negato il permesso adducendo una presunta “carenza di regolamenti sulla concessione di spazi del Comune di Ferrara”
     
  • Appare quantomeno singolare che la mancata concessione avvenga nei confronti della Associazione Famiglie Arcobaleno, che da tempo e a pieno titolo fa parte della rete dei soggetti che si occupano – anche - di politiche familiari, di concerto con le istituzioni (P.I.C.O. e Consulta per la genitorialità, Centro per le Famiglie)
     
    CONSTATATA
  • l’assoluta inconsistenza della motivazione del diniego, peraltro dato in forma non ufficiale poiché non scritta, dato che la sala era stata già concessa per analoghe iniziative
     
    SI RICHIEDE AL SIG. SINDACO E ALL’ASSESSORE COMPETENTE
     
  • quali siano le ragioni che hanno indotto a tale diniego; per quale motivo si sia negata la sala senza un congruo preavviso che consentisse alla Associazione di organizzarsi diversamente; per quale motivo non vi sia un diniego scritto;
  • di presentare e illustrare nella Commissione competente le linee programmatiche di gestione delle politiche familiari
     
    Si richiede risposta scritta.
 
 
Le consigliere Comunali  PD:
Cristina Corazzari
Ilaria Baraldi
Deanna Marescotti
Ultima modifica: 13-02-2020
REDAZIONE: Gruppo Partito Democratico
EMAIL: gruppo-partitodemocratico@comune.fe.it